Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

Informativa estesa

         

Sei in: Vivere Milano > Accessibilità strutture

Accessibilità strutture

Giardini Pubblici Indro Montanelli

Realizzati alla fine del ‘700 con impianto “alla francese”, sono il primo parco cittadino progettato per un uso pubblico; nella disposizione attuale i Giardini Pubblici si estendono tra Corso Venezia, i Bastioni di Porta Venezia, via Manin e via Palestro. 

Come arrivare coi mezzi pubblici
Tram 1, 9, bus 61, 94, M1 (Palestro, Porta Venezia), M3 (Repubblica, Turati), passante ferroviario (Porta Venezia). 

Parcheggio
È possibile parcheggiare nelle vie limitrofe sulle strisce blu. In via Palestro si trovano 2 posti auto riservati alle persone con disabilità munite di pass disabili. Un posto auto riservato alle persone con disabilità e alcuni parcheggi a strisce blu si trovano di fronte ai primi due ingressi lungo corso Venezia, provenendo da piazza Oberdan. 

Ingresso
Alcuni ingressi al parco sono difficilmente fruibili per la presenza di gradini, pendenze e terreno sconnesso. Alle persone a ridotta mobilità si consiglia di utilizzare i primi due ingressi lungo corso Venezia, provenendo da piazza Oberdan, in quanto non presentano gradini. 

Percorso
Gli ampi viali del parco hanno pavimentazione in terra battuta mista a ghiaia. Vi sono numerose panchine in tutta l’area del parco. 

Servizi igienici comuni
In corrispondenza dell’incrocio fra via Palestro e corso Venezia si trova un servizio igienico pubblico attrezzato per persone con disabilità; in primavera-estate vengono collocati servizi igienici mobili anche per persone con disabilità.