Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

Informativa estesa

         

Sei in: Vivere Milano > Accessibilità strutture

Accessibilità strutture

Acquario Civico di Milano

Come arrivare coi mezzi pubblici 
Tram 3, 4, 7, 12, 14; bus 57; M2 (fermata Lanza).

Parcheggio
La struttura non dispone di un parcheggio privato. A circa 100 metri, sul lato opposto nel controviale, è presente un posto riservato alle persone titolari di pass disabili. 

Informazioni per i visitatori
Ingresso gratuito per persone con disabilità e per i loro accompagnatori. A disposizione dei visitatori 1 carrozzina manuale.  

Ingresso                                       
L’ingresso principale si raggiunge superando un’ampia cancellata (145 cm) e presenta sui due lati due rampe inclinate con spazio di stazionamento (pendenza 7% e 8%) e porta, a due battenti, manuale (130 cm). 

Accoglienza
L’atrio è uno spazio ampio dove si trovano:

  • banco informazioni,
  • biglietteria (h 81 cm),
  • un laboratorio didattico.

Ascensore
L’acquario civico si sviluppa su 3 piani collegati da due rampe di scale o in alternativa da un ascensore che collega il piano seminterrato al primo piano con le seguenti caratteristiche:

  • larghezza porta 90 cm, spazio interno cabina 143 x 150 cm
  • pulsantiera in Braille a rilievo
  • segnale acustico e visivo di arrivo al piano    

Percorso espositivo
Al piano seminterrato è presente una ampia sala utilizzata per mostre temporanee, dispone di alcune sedute e due servizi igienici non accessibili, a disposizione dei visitatori. Per arrivare alle vasche espositive del piano terra è necessario,dalla biglietteria, superare una rampa inclinata (lunghezza 113 cm) con pendenza del 19%, in alternativa con un percorso in piano di circa 20 m, si accede direttamente all’interno del percorso museale. Da qui parte un percorso circolare di circa 200 metri in piano, dove sono collocate le vasche che ospitano la vegetazione e i pesci dei diversi ambienti e percorsi d’acqua (lago, torrente, fiume, mare), con didascalie esplicative poste su pannelli verticali e sui punti di seduta. Per raggiungere l’esposizione esterna, utilizzata anche per eventi, feste e convention, si superano 5 gradini consecutivi o in alternativa si supera una rampa inclinata (pendenza 15 %) seguita da 1 gradino (h 9 cm); e si percorre uno spiazzo in ghiaia. Lo spazio esterno ha una pavimentazione in lastricato a tratti sconnessa (larghezza minima 102 cm), con vasche naturali che riproducono la flora e la fauna di ambienti di acqua dolce. Al primo piano si trova la sala conferenze “Vitman”, con porta a battente (122 cm) dispone di 100 posti a sedere, una biblioteca e lo spazio espositivo denominato “Giardino d’Inverno”. Lo spazio, utilizzato per eventi e incontri, si raggiunge superando due rampe inclinate poste ai due lati (pendenza del 7% - 9%) e porta a battente (94 cm), lo spazio è ampio e dispone di tavoli rotondi a gamba centrale (spazio libero sottostante h 73 cm).

Servizi igienici
I servizi igienici attrezzati per le persone con disabilità sono a piano terra e al primo piano. I bagni a piano terra, si raggiungono dalla biglietteria tramite un percorso di circa 20 m in piano; hanno le seguenti caratteristiche:

  • porta a battente larghezza 90 cm
  • lavabo sospeso (spazio frontale 144 cm)
  • wc a pavimento (spazio frontale 135 cm, laterale destro 127 cm, laterale sinistro 24 cm, wc con maniglione lato destro e doccetta lato sinistro).

 Il servizio igienico al primo piano ha le seguenti caratteristiche:

  • antibagno con porta a battente larghezza 90 cm
  • larghezza porta bagno 90 cm
  • lavabo sospeso spazio frontale 116 cm
  • wc a pavimento (spazio frontale 120 cm, laterale destro 116 cm, laterale sinistro 21 cm, maniglione orizzontale sul lato destro).