Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

Informativa estesa

         

Sei in: Vivere Milano > Accessibilità strutture

Accessibilità strutture

Basilica di Sant'Eustorgio

Piazza Sant'Eustorgio, 1
20122 Milano (MI)
Tel. +39 02 58101583
Fax +39 02 89400589
http://www.santeustorgio.it
parrocchia@santeustorgio.it

Informazioni su viabilità e sosta a Milano

Veduta esterna

Come arrivare coi mezzi pubblici
Tram 3, 9 e 15

Parcheggio
La basilica è situata in zona Ztl, è possibile parcheggiare sulle strisce blu in via Gian Galeazzo. Le persone con disabilità munite di pass disabili possono parcheggiare nella piazza antistante la basilica. In corso di Porta Ticinese è presente un posto riservato ai titolari di pass disabili.

Ingresso
L’ingresso alla basilica ha 3 gradini superabili tramite una rampa mobile in alluminio (pendenza 22%). Un portone a doppio battente (160 cm sempre aperto) e una porta a battente (90 cm) conducono all’interno della chiesa.

Fruibilità per persone con disabilità sensoriale
Un pannello informativo sulla basilica (h 85 cm da terra) descrive in lingua italiana e in inglese, anche in caratteri Braille. Nella parte centrale del pannello, una pianta disegnata a rilievo favorisce l'orientamento all'interno dell'edificio. Una raffigurazione del prospetto della facciata integra i contenuti visivi e quelli tattili. Inquadrando il QR Code o NFC con il proprio smartphone, si accede a contenuti fruibili in varie modalità: audio per persone con disabilità visiva e video con sottotitoli e traduzione dei testi in Lis (lingua dei segni italiana) per persone con disabilità uditiva; dopo una breve introduzione alla storia dell'edificio, vengono descritte  la struttura, alcune opere e la facciata della chiesa.

Spazi interni
La tradizione vuole che la Basilica sia stata voluta dal Vescovo Eustorgio per custodire le reliquie dei Re Magi. All’interno è possibile ammirare un ciclo di affreschi, opera di Vincenzo Foppa, con episodi della vita del santo. Le navate centrali e laterali sono accessibili; per accedere alle cappelle del Rosario, S.Tommaso, Santissimo Sacramento, poste sul lato destro della basilica occorre superare 2 gradini (h 13 cm) ad eccezione della Cappella Viscontea a cui si accede tramite 1 gradino (h 3,5 cm), la Cappella dei Magi non presenta ostacoli. L’inclinazione del pavimento in marmo (pendenza 11%) facilita l’accesso al sottocoro dal fondo di entrambe le navate. La Cappella Portinari è visitabile dal Museo di Sant'Eustorgio, posto a sinistra della basilica.

Servizi igienici
Il servizio igienico accessibile è raggiungibile dal sottocoro, attraverso una porta a doppio battente (85 cm) e una breve rampa inclinata (pendenza 9%), ha le seguenti caratteristiche:

  • porta antibagno a battente larghezza 80 cm
  • lavabo sospeso (spazio frontale 82 cm)
  • porta bagno a battente larghezza 70 cm
  • wc sospeso (spazio frontale 72 cm, laterale destro 50 cm, laterale sinistro 24 cm).