Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

Informativa estesa

         

Sei in: Vivere Milano > Accessibilità strutture

Accessibilità strutture

Stadio e Museo di San Siro

Piazza Angelo Moratti
20151 Milano (MI)
Tel. +39 024042432
Fax +39 024042251
http://www.sansiro.net
info@milanosansiro.com

Informazioni su viabilità e sosta a Milano

Stadio di San Siro
stadio, internointerno stadioMuseo stadio di San Siro

Come arrivare coi mezzi pubblici
Metropolitana M5 (fermata San Siro Stadio); bus 78, 49; tram 16 e 24.

Parcheggio
Le persone con disabilità possono parcheggiare nel parcheggio Harar, con ingresso da via Tesio (ingresso 11).

Informazioni per i visitatori
E’ possibile fruire di visite guidate dello Stadio e del Museo di San Siro; lo Stadio dispone di aree Family Friendly e di un deposito passeggini; è possibile utilizzare marsupi di cortesia.
Ingresso al museo gratuito per le persone con disabilità e ridotto per l’accompagnatore.

Ingresso
Tramite una porta a battente (121 cm) e un percorso di circa 30 metri si raggiunge l’ingresso principale che presenta una soglia (2,5 cm) e una porta a battente (110 cm).

Accoglienza
Il personale della biglietteria (bancone 120 cm) utilizza un sistema di dialogo con altoparlante.

Ascensore
L’ascensore che collega il piano terra al primo piano (tribuna rossa) ha le seguenti caratteristiche:

  • larghezza porta 72 cm, spazio interno cabina 102x126 cm
  • pulsantiera a rilievo ad altezza massima di 128 cm
  • avvisatore acustico e visivo di arrivo al piano.

Il Museo di San Siro è disposto su due piani collegati da un ascensore con le seguenti caratteristiche:

  • larghezza porta 80 cm, spazio interno cabina 100x130 cm
  • pulsantiera in Braille e a rilievo ad altezza massima di 100 cm
  • avvisatore acustico e visivo di arrivo al piano.

Percorso espositivo
Lo stadio Giuseppe Meazza, il più capiente d'Italia, è stato soprannominato "La Scala del Calcio".
Destinato prevalentemente al calcio ospita anche eventi di grande richiamo. Inaugurato nel 1926 fu successivamente ampliato e ristrutturato, la sua architettura attuale vanta undici torri cilindriche in cemento armato che danno accesso alle gradinate; quattro torri, oltre a contenere vari locali di servizio, fungono da sostegno alle travi reticolari di copertura.
Il percorso inizia con il passaggio all’interno della “Mix Zone”, e dei corridoi (larghezza 110 cm), dove i giocatori vengono intervistati. Da qui si raggiunge la zona degli spogliatoi con porta a battente (123 cm). Lo spogliatoio del Milan ha poltrone rosse e nere (h 45 cm) e monitor alle pareti; lo spogliatoio dell’Inter è arredato con panche bianche ( h 51 cm).
Le persone con disabilità motoria possono accedere alla zona spogliatoi passando dalla Sala Executive (porta a battente 122 cm); da qui si può raggiungere direttamente la zona esterna coperta a lato del campo. Il percorso continua con la visita al prato e alla tribuna rossa. Per accedere al prato occorre superare 2 gradini (17 cm); in alternativa le persone con disabilità motoria possono percorrere una breve rampa inclinata (pendenza 21 %).
Le tribune rosse sono raggiungibili dal prato superando 2 rampe di scale (14 gradini di 15 cm) o utilizzando l’ascensore. Nella tribuna rossa gli spazi sono ampi e fruibili.
Il tour dello stadio si conclude con la visita al Museo che espone un archivio fotografico e una raccolta maglie storiche, coppe e trofei, scarpe, delle due squadre.
Si accede al Museo, situato dopo i tornelli in una struttura indipendente, superando una rampa inclinata (pendenza 3 %) e una porta manuale a due battenti (198 cm). Il Museo è disposto su due piani collegati da un ascensore.
A piano terra alcune postazioni multimediali (monitor touch a 88 cm da terra) propongono informazioni, giochi e quiz su Milan e Inter.
Da segnalare un pannello in Braille e un modello tattile dello stadio (posto a altezza 89 cm da terra).
Al primo piano alcune teche (h 93 cm) espongono fotografie dello Stadio e magliette storiche delle due squadre milanesi.

Servizi igienici
Di fronte agli spogliatoi è presente un servizio igienico con le seguenti caratteristiche:

  • antibagno e bagno con porta di larghezza 80 cm
  • wc a pavimento (spazio frontale wc 138 cm; accostamento laterale destro 40 cm; sinistro 35 cm)
  • “sala Soft” con fasciatoio; per accedere alla sala soft occorre superare 1 gradino (h 4 cm) e una porta a battente (80 cm).

I due servizi igienici attrezzati per persone con disabilità situati presso la Sala Executive hanno le seguenti caratteristiche:

  • antibagno e bagno con porta di larghezza 90 cm
  • lavabo (spazio fronte 130 cm)
  • wc a pavimento (h 51 cm, spazio frontale wc 128 cm, accostamento laterale destro 130 cm, accostamento laterale sinistro 22 cm, maniglione orizzontale sul lato sinistro).

A piano terra della zona del Museo è presente un servizio igienico attrezzato per le seguenti caratteristiche:

  • porta antibagno di 82 cm
  • porta bagno 85 cm,
  • lavabo con spazio frontale 150 cm
  • wc a pavimento (h 46 cm, spazio frontale 120 cm, accostamento laterale destro 20 cm; sinistro 105 cm, maniglione orizzontale sul lato sinistro)
  • fasciatoio.

Bar/Caffetteria
All’esterno della sala executive è presente un bar con porta a due battenti (150 cm). Il bar (35 posti a sedere) è arredato con bancone (h 116 cm), tavoli quadrati a quattro gambe (spazio libero sottostante 71 cm). Su richiesta piatti per vegetariani, celiaci e bambini.