Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

Informativa estesa

         

Sei in: Eventi e news > Archivio notizie

Archivio notizie

16/06/2017

"Ti Ribalto" il festival che rovescia il punto di vista sulla disabilità

Appuntamento presso il Teatro Verdi di Milano dal 20 al 15 giugno per il festival delle arti che coinvolge oltre 100 attori con disabilità.

Dal 20 al 25 giugno 2017, presso il Teatro Verdi di Milano (via Pastrengo 16), va in scena Ti Ribalto il Festival delle Arti che coinvolge più di 100 attori con disabilità e oltre 50 volontari tra professionisti, drammaturghi, attori, musicisti, danzatori e semplici cittadini. Sei giorni di esibizioni durante i quali si mescolano varie discipline - dal teatro, alla danza, dalla musica all’arte - dando vita a 11 spettacoli e una lezione aperta, con ingresso gratuito.

Caos e ordine, regole e libertà, uguale e diverso, questo il filo conduttore che lega gli spettacoli e che ha permesso ai diversi gruppi di sperimentare, lavorare, giocare, e vivere dentro mondi fantastici dove tutto è il contrario di tutto. Un modo diverso di considerare la realtà e di vivere l’esperienza teatrale nel tentativo di ribaltare - da qui il nome del Festival - gli stereotipi sulla disabilità, scoprendo abilità e normalità che si celano dietro di essa.

Ideato e curato dalla Piccola Accademia della Cooperativa sociale Cascina Biblioteca, il progetto coinvolge le persone affette da disabilità fisica o intellettiva, e sostiene, attraverso l’utilizzo di differenti espressioni artistiche, il loro diritto alla vita indipendente, all’integrazione e alla coesione sociale. In quest’ottica il Festival delle Arti si propone come un punto di riferimento e di incontro per tutte quelle realtà e quei progetti che promuovono le arti come strumento di emancipazione per le persone più fragili. Un territorio fertile, in cui far crescere autonomia e consapevolezza, contribuendo alla creazione di un ambiente culturale appassionante, che pone le sue basi sull’accettazione delle reciproche diversità.

Questa edizione vedrà la partecipazione di tre associazioni ospiti: la Cooperativa Sociale Santa Rita Onlus, il Centro diurno disabili Barabino e il Circolo Culturale Giovanile di Porta Romana Onlus, che potranno raccontarsi e farsi conoscere al pubblico portando in scena ognuna il proprio spettacolo.

Martedì 20 giugno alle ore 18.30 la serata inaugurale prevede due spettacoli: si parte alle ore 19 con Motus Dei, a cura del Centro Diurno Disabili Barabino, per proseguire con Forse. Una prima indagine sul bene e sul male a cura del gruppo avanzato del Giovedì di Piccola Accademia alle ore 20.45. 


Il programma

Martedì 20

ore 18.30  - Apertura Festival

ore 19.00  - "Motus Dei"  - Spettacolo del Cdd Barabino

ore 20.45  - "Forse. Una prima indagine sul bene e sul male"

Spettacolo del gruppo avanzato del Giovedì di Piccola Accademia 

Mercoledì 21

ore 20.45 - "Metafavola - Una storia mai raccontata” 

Spettacolo del gruppo del Mercoledì di Piccola Accademia

Giovedì 22

ore 19.00  -  In viaggio per fantastiche città   

Spettacolo de Diversamente Teatro - Teatro della Zucca

ore 20.45  - “È come avere un rinoceronte nel freezer, su Marte” 

Spettacolo del gruppo Spazio Vita di Piccola Accademia

Venerdì 23

ore 20.45  - “Una star da tre soldi” 

Spettacolo del Circolo di Porta Romana

Sabato 24

ore 15.30  - “Serenata dalla prigione” 

Spettacolo del gruppo del Cse - Mercoledì di Piccola Accademia

ore 18.00  - “Il sassolino nella tasca

Spettacolo gruppo de Gli Amici di Silvia

ore 20.45  - “I colori di mama Tula” 

Spettacolo del Cdd Ferraris di Piccola Accademia

Domenica 25

ore 15.30 - “Il canto degli uomini pianta” 

Spettacolo del gruppo del Cse - Giovedì  di Piccola Accademia

ore 17.30  - “Cappuccetto del colore che vuoi tu” 

Lezione aperta del gruppo di bambini di Asbin di Piccola Accademia

ore 20.00  - “Il vaso di Chelm  -  Spettacolo del Cdd Monviso di Piccola Accademia

ore 21.00  - Chiusura Festival